Rischio cyber sicurezza: individuazione e gestione nelle aziende

Le minacce di rischio legate alla cyber sicurezza sono diventate sempre più reali e diffuse negli ultimi anni.

Rischio e cyber sicurezza: le aziende italiane sempre più al centro degli attacchi

Le aziende di tutte le dimensioni e settori sono sempre più esposte e vulnerabili agli attacchi informatici, che possono causare danni economici, reputazionali e operativi significativi. Al fine di mitigare efficacemente questo tipo di rischio, è fondamentale che le aziende adottino una strategia per la gestione del rischio cibernetico che sia allineata agli obiettivi strategici dell’organizzazione.

In questo articolo, esploreremo l’importanza di gestire il rischio cibernetico e forniremo suggerimenti pratici su come allineare gli obiettivi strategici all’interno dell’organizzazione.

Quanto è a rischio la tua azienda?

Fai il Dornick test gratuito

https://www.systemdornick.com/test/

Gestire il Rischio Cibernetico

La gestione del rischio cibernetico implica l’identificazione, la valutazione e la mitigazione dei potenziali rischi derivanti da minacce informatiche. Oltre questo occorre effettuare una mappatura precisa e puntuale delle informazioni e dei dati presenti in azienda e utilizzati per lo svolgimento delle attività

Questo processo richiede una comprensione completa del panorama delle minacce, nonché delle vulnerabilità e delle potenziali conseguenze per la business continuity dell’organizzazione.

È importante sviluppare un approccio che coinvolga tutte le funzioni aziendali, inclusi IT, sicurezza, risorse umane, legale e comunicazioni, al fine di gestire il rischio cibernetico in modo efficace.

Come allineare correttamente gli obiettivi strategici dell’azienda?

Per garantire una gestione efficace del rischio cibernetico, è necessario allineare gli obiettivi strategici dell’organizzazione con le relative attività da realizzare. Ciò significa che la cybersecurity non deve essere considerata come un’entità separata, ma come una componente chiave della strategia aziendale complessiva. Le aziende devono considerare la sicurezza informatica come una priorità strategica e integrarla in tutti gli aspetti delle operazioni aziendali.

Quattro step fondamentali che molto spesso vengono ignorati

1. Aumentare la consapevolezza del rischio legato alla cyber sicurezza

è importante che tutti i membri dell’azienda siano informati e consapevoli dei rischi cibernetici e delle migliori pratiche per mitigarli.

La formazione regolare sulle minacce informatiche e sulle misure di sicurezza adeguate è fondamentale per garantire che tutti i dipendenti siano coinvolti nella protezione dei dati e dei sistemi aziendali.

2. Coinvolgimento della leadership

è necessario che la leadership aziendale sostenga attivamente le iniziative di gestione del rischio cibernetico e dimostrare un impegno costante nell’attivare le giuste iniziative atte a garantire la sicurezza informatica.

Ciò include l’allocazione di risorse adeguate per implementare misure di sicurezza efficaci e la promozione di una cultura aziendale che ponga la sicurezza informatica al centro delle operazioni.

3. Valutazione del rischio

le aziende devono condurre valutazioni periodiche del rischio cibernetico per identificare le vulnerabilità e le potenziali minacce.

Questa valutazione dovrebbe essere basata su informazioni accurate e aggiornate sulle minacce emergenti e sulle vulnerabilità dell’organizzazione. I risultati di questa valutazione dovrebbero essere la guida a supporto delle decisioni di investimento e le priorità di mitigazione del rischio.

4. Implementazione di misure di sicurezza

sulla base delle valutazioni del rischio, le organizzazioni devono implementare misure di sicurezza adeguate per mitigare i rischi identificati.

Queste misure possono includere l’implementazione di soluzioni tecnologiche avanzate, l’adozione di politiche di sicurezza robuste e la creazione di processi di gestione delle emergenze per rispondere agli attacchi informatici. Il rischio cibernetico è diventato una minaccia significativa per le aziende italiane, anche le PMI oggi sono al centro di attacchi potenzialmente dannosi e che potrebbero compromettere la business continuity.

Come iniziare la gestione del rischio?

La gestione efficace del rischio cibernetico richiede un approccio olistico che coinvolga tutte le funzioni aziendali e che sia allineato agli obiettivi strategici dell’organizzazione.
Va presa in considerazione la redazione della DPIA, documento che in alcuni settori è già obbligatorio (ne abbiamo scritto qui)

L’integrazione della sicurezza informatica nella strategia aziendale complessiva e il coinvolgimento della leadership aziendale sono fondamentali per garantire una gestione efficace del rischio legato alla cyber sicurezza.

Solo attraverso un impegno collettivo per proteggere i dati e i sistemi aziendali, le organizzazioni possono mitigare il rischio cibernetico e proteggere la loro reputazione e operazioni a lungo termine.

Vuoi mettere al sicuro la tua azienda con la corretta gestione del rischio cibernetico?
Quanto è a rischio la tua azienda?

Fai il Dornick test gratuito
https://www.systemdornick.com/test/