Aumentare i clienti in negozio col digitale

Spesso ci sentiamo dire che la trasformazione digitale è utile solo alle grandi imprese che possono permettersela, mentre le micro, piccole e medie imprese ne restano escluse. In parole povere, questi ragionamenti sulla digitalizzazione non valgono per il classico negozio sotto casa. Per noi non è così. E anche una cosa semplice come aumentare i clienti in negozio può essere realizzata attraverso la tecnologia.

Molte aziende che si occupano di tecnologia per le aziende tendono a vendere delle soluzioni a pacchetto rigide, senza tenere conto della flessibilità di cui una piccola azienda ha bisogno, né delle sue esigenze di contenere i costi.

Il nostro parere è che invece occorrano soluzioni modulari, perché ogni azienda ha esigenze diverse ed è il nostro prodotto che deve adattarsi a loro e non viceversa.

In questo articolo affrontiamo l’argomento partendo da un’esigenza reale di tutte le piccole attività che hanno una sede fisica: aumentare i clienti in negozio. E vogliamo farlo usando strumenti digitali e tecnologici alla loro portata, senza mettere in mezzo sistemoni cervellotici che poi sono pure difficili da controllare.

Vediamoli insieme.

Pubblicità sui social network

Ormai tutti i negozi hanno una pagina aziendale sui social più famosi (UNA PAGINA, NON UN PROFILO!!! PAGINA=AZIENDE. PROFILO=PERSONE), ma non tutti la usano come si dovrebbe.

Potresti valutare la possibilità di farti seguire da un social media manager e un’agenzia pubblicitaria, esistono alcune con tariffe molto basse, decisamente abbordabili anche per le piccole aziende locali.

I social sono anche uno strumento pubblicitario molto più efficace ed economico del classico volantino o della cartellonistica stradale, poiché è diretta a un pubblico che sappiamo essere interessato ai prodotti che vendi e si trova nelle immediate vicinanze del tuo negozio.

In pratica hai la possibilità di mostrare la tua vetrina (metaforica, non devi postare le foto delle tue vetrine su Facebook!) a persone che non l’hanno mai vista prima.

Tramite i social, queste persone possono mettersi in contatto con te, possono fare ordini, chiedere informazioni e indicazioni stradali per raggiungerti, favorendo anche la creazione di quel rapporto umano tipico della piccola attività e che la grande distribuzione non potrà mai avere.

Ecco un breve elenco delle persone che puoi raggiungere grazie ai social, con un investimento irrisorio, anche di appena 10 euro al giorno:

  • Raggiungere persone che vivono in zona;
  • Raggiungere persone che al momento si trovano in zona (es.: turisti);
  • Proporre loro offerte e promozioni;
  • Rispondere a richieste di informazioni;
  • Mandare messaggi a chi già ti segue;
  • Offrire assistenza post-vendita.

Tutto questo incide direttamente sulla tua attività, permettendoti di aumentare i clienti in negozio, quindi non è vero che quello che succede online resta online. 😉

Mailing list

Partiamo dalle basi: cos’è una mailing list? È quello che sembra: una lista di indirizzi e-mail.

Indirizzi di chi? Di persone.

Quali persone? I tuoi clienti.

Non serve avere per forza un sito per ottenere gli indirizzi e-mail da inserire nella lista, ma puoi anche chiederli nel tuo negozio.

Alcuni negozi lasciano dei moduli cartacei sul bancone, così che i clienti possano compilarli con i loro dati e firmarli per consenso all’uso dei dati (vogliamo rispettare la GDPR, dopotutto). Altri negozi usano un tablet e un modulo digitale. Altri ancora si aiutano con un codice QR.

Insomma, tutto quello che ti serve è un programma di gestione e invio di questi contatti che ricevi (o più spesso una piattaforma online). Noi possiamo aiutarti a configurarne uno. In ogni caso si tratta di strumenti semplici e intuitivi da usare e che in certi casi sono anche gratuiti.

In questo modo puoi tenere la tua clientela aggiornata sulle promozioni in negozio e sugli ultimi arrivi e persino offrire coupon virtuali. Questo farà aumentare i clienti in negozio.

Alcuni nostri clienti hanno usato anche il classico schema Porta un Amico con ottimi risultati.

Big data

I big data sono dei grossi agglomerati di dati che apparentemente non significano niente. E a pensarci uno potrebbe dire: «ma a che servono per me e il mio negozio?»

Se analizzati tramite programmi appositi, come quelli della suite Dornick, i big data possono essere analizzati, confrontati e correlati tra loro, traendo una serie di informazioni utilissime.

Quello che notiamo spesso nelle piccole imprese è che manca una visione sul medio-lungo termine, il che incide sulle decisioni sulla conduzione dell’azienda.

I big data, inoltre, offrono spunti interessanti sulle preferenze della clientela, anche circoscritte alla tua zona o al tuo settore, il che si traduce in indizi sui prodotti e servizi che potrebbero piacere alle persone, con la conseguenza che potresti vedere aumentare i clienti in negozio.

Sito web

Un po’ come i social, anche il sito web aziendale spesso è presente, ma abbandonato a sé stesso. Il sito, se opportunamente aggiornato, può semplificare alcune azioni che altrimenti richiederebbero tempo e quindi spesso si finisce per rinunciare.

Un esempio sono i ristoranti che si sono dotati di un sistema di prenotazioni sul proprio sito, ma anche i tanti uffici e consulenti che possono gestire i loro appuntamenti con efficienza e in maniera del tutto automatica, risparmiando anche un esaurimento nervoso a quella figura mitica che chiamiamo segretario o segretaria.

Altre soluzioni possono essere la possibilità di una chat diretta, un blog aziendale e una presentazione più dettagliata dei servizi e prodotti offerti.

Aumentare i clienti in negozio col digitale è possibile!

Questi sono solo alcuni dei modi che di solito i nostri consulenti consigliano, ma ci sono decine di scenari diversi che possono essere applicati, grazie alla flessibilità di questi strumenti e ai tanti finanziamenti disponibili nell’ambito del programma Impresa 4.0 a cui anche tu puoi accedere, se vuoi, con il nostro aiuto.

Abbiamo in organico dei consulenti dell’innovazione accreditati dal Ministero dello Sviluppo Economico che possono occuparsi di gestire la richiesta di finanziamento in base alle tue esigenze di trasformazione digitale.